IL MUSEO DEL MARE, PIÙ VICINO

Il Consell Executiu ha approvato il progetto di riforma e adeguamento ad uso museale del vecchio edificio di sa Riba o Sanità Esterna, proprietà del municipio di Ibiza. Questo progetto prevede di intervenire all'interno dell'edificio con l'obiettivo di adattarlo alla sua futura destinazione a Museo del Mare.

Nell'accordo per il trasferimento dell'edificio al Consell d'Eivissa, vengono mantenuti i suoi elementi originali, nel rispetto delle norme per la sua nuova destinazione d'uso e funzione museale con le visite del pubblico. Sebbene l'edificio, che ha tre piani, non è molto grande, ha una posizione molto adatta per poterlo collegare con un'area espositiva all'aperto, e soprattutto con la parte del museo galleggiante per l'esposizione delle tradizionali barche in legno.

Per la promozione di questo progetto che ha diverse parti e aspetti, Il Consiglio dell'Isola di Ibiza ha firmato un protocollo di collaborazione ed è stata istituita una Commissione Mista la cui funzione è quella di monitorare l'intero progetto, e che è composto dai membri delle diverse amministrazioni coinvolte nel progetto: il Consiglio dell'isola di Ibiza, il Comune di Ibiza, che cede l'edificio della vecchia Sanità Esterna, il governo delle Baleari, che ogni anno fornisce una sovvenzione per questo progetto , e Autorità Portuale che deve consentire la fruizione museale della linea marittima che corre parallela al muro del vecchio porto, il museo galleggiante, nonché l'installazione di alcuni totem informativi ed elementi museali della sezione che va dal monumento ai corsari alla Plaza de sa Riba.

Parallelamente, sono stati fatti progressi con il progetto del museo, sia all'interno dell'edificio della vecchia Sanità Esterna, così come gli elementi previsti per localizzare la passeggiata che va dal monumento ai corsari alla Plaza de sa Riba . Questa parte del progetto deve essere concordata con l'Autorità Portuale, a cui sono già stati inviati il ​​progetto museale per l'edificio sa Riba e il progetto preliminare per il museo galleggiante. E, il Consiglio Insulare, D'altro canto, ha commissionato il progetto ingegneristico per la parte del museo galleggiante dove si prevede che possano esserci delle tradizionali barche in legno: Lauder, Chalanas, mondo, balandros … Si prevede che i lavori e la realizzazione di questo progetto della parte del museo galleggiante possano essere assunti dall'Autorità Portuale come parte della sua partecipazione al progetto..

La mostra museale all'interno dell'edificio di sa Riba, ex Sanidad Exterior o Pósito de pescadores, prevede mostre monografiche temporanee che si rinnoveranno annualmente. Saranno basati su testi e immagini ma anche sull'esposizione di utensili da pesca della collezione di proprietà del Museo Etnografico di Eivissa (di base, reti, linee lunghe, navigazione e utensili nautici, attrezzi da falegname ribera e calafate. ..). Proprio questa raccolta di pezzi da museo su temi legati al mare si sta valorizzando, e sottoporsi a un trattamento preventivo di pulizia e conservazione, questo con il sostegno finanziario della sovvenzione da 2021 del governo delle Baleari.

Questa parte espositiva sarà completata da un documentario audiovisivo in grado di mostrare e spiegare le diverse arti della pesca tradizionali e attuali utilizzate sull'isola.. Importanti saranno anche i disegni esplicativi e gli schemi di ogni attrezzo da pesca.. Altri temi da trattare in diverse mostre successive sono l'estrazione e l'esportazione del sale., Posidonia un patrimonio naturale dell'umanità che dobbiamo preservare, navigazione tradizionale, attività corsara …

 

 

Vuoi conoscere l'agenda della cultura e del tempo libero di Ibiza?

Clicca qui

Ibiza-Click.com

IL PORTALE DELLA CULTURA E TEMPO LIBERO più visitate del IBIZA

 

Il Consell Executiu ha approvato il progetto di riforma e adeguamento ad uso museale del vecchio edificio di sa Riba o Sanità Esterna, proprietà del municipio di Ibiza. questo progetto…