MOSTRA DI J C BONET VALLRIBERA

La mostra "17 quadrats" di José Carlos Bonet Vallribera può essere ammirata nell'anticamera della sala plenaria del Consiglio comunale di Eivissa. Tutti i lavori selezionati sono stati realizzati negli ultimi due anni, ecco perché mantengono una grande unità di stile. La policromia è più che vedere se stessa, per la composizione di piatti lignei dipinti e rilegati. La mostra risponde all'economia espressiva che rivisita i precetti del minimalismo e delle altre avanguardie.

José Carlos Bonet Vallribera è un artista, autodidatta e versatile. Il suo lavoro ha sempre parlato da solo. Alla Scuola di Arti e Mestieri di Ibiza ha studiato architettura degli interni e si è laureato come designer di interni a 1992. Approfitta delle conoscenze e delle tecniche acquisite per dedicarti nuovamente alla tua grande passione. Nel mese di luglio 1992 tiene la sua prima mostra personale alla Galleria Metropolis di Ibiza. Da allora ha continuato il suo percorso artistico. Basa il suo metodo sulla sperimentazione, come dimostra il suo itinerario creativo, in costante sviluppo. Il suo lavoro mostra un'evoluzione permanente, questo si percepisce tanto nell'indagine incessante dei materiali, come nell'indagine dei suoi valori plastici. Ha provato varie tecniche artistiche: incisione, scultura e pittura, trovandosi a proprio agio anche nella realizzazione di effimere opere ambientali, in dialogo con lo spazio, dove con la luce al neon esplora le possibilità di trasformazione sensibile ed emotiva.

“Es un artista que a lo largo de toda su carrera creativa ha demostrado una coherencia que muchas veces es difícil de encontrar. In questo momento sta lavorando con una serie di materiali e un'estetica completamente minimalista che penso sia molto rilevante ", ha sottolineato l'assessore alla Cultura, Pep Tur.

D'altro canto, il direttore del Museo di Arte Contemporanea, Elena Ruiz, Ha detto che bisogna fare uno sforzo per penetrare nelle opere di Bonet Vallribera per vedere cosa batte e cosa intende con loro. "Usa la forma del quadrato, che è una forma molto pitagorica e che è presente come simbolo universale in quasi tutte le traiettorie o pensieri filosofici. La piazza poggia su tutti e quattro i lati, è una forma forte e solida. Le opere trasmettono un senso di armonia e stabilità perché sono molto ben supportate e costruite ”. Ruiz ha anche sottolineato l'importanza dell'uso del colore, quasi limitato al monocromatico, e la luce.

L'autore ha spiegato che ultimamente quello che fa è “cercare di indagare con nuovi materiali, di costruzione, e stabilire un dialogo tra la pittura, scultura e oggetto. È fondamentalmente un dialogo tra opposti; il calore del legno e di altri materiali come il metacrilato o il policarbonato ".

La mostra rimarrà in esposizione nell'Anticamera della sala plenaria fino ad agosto 2021.

Ibiza-Click.com

IL PORTALE DELLA CULTURA E TEMPO LIBERO più visitate del IBIZA

La mostra "17 quadrats" di José Carlos Bonet Vallribera può essere ammirata nell'anticamera della sala plenaria del Consiglio comunale di Eivissa. Todas las obras seleccionadas han sido realizadas en